Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 maggio 2013 4 02 /05 /maggio /2013 11:48

pentolame-e-allumino.JPG

 

Leggero, economico, di ottima conducibilità termica, l'alluminio è utilizzatissimo in cucina.

Metallo abbondante, si trova nell'acqua, suolo, alimenti e di esso, noi esseri umani ne introduciamo in media 8 mg/die assorbendone una picolissima parte.

Studi rilevano che un eccesso di alluminio determinerebbe disturbi al sistema nervoso: l''OMS dice che la dose massima è di 60 mg/die per un individuo di 60 chili di peso.

Per impedire il contatto cibo-alluminio, oggi lo si ricopre con uno strato antiaderente conosciuto come TEFLON, ossia POLITETRAFLUOROETILENE (PTFE), il quale però, se viene riscaldato a 260°C, potrebbe sviluppare una sostanza cancerogena denominata ACIDO PERFLUOROCTANICO (PFOA).

Il PTFE può andare incontro, mentre si cucina ad alta temperatura, a graffiatura, cedendo in tal modo i suoi residui al cibo presente in padella o in pentola.

Si possono creare problemi di salute.

Quindi acquistare meno pentole, ma di buona qualità e ridurre il tempo di cottura evitando alte temperature.

Condividi post

Repost 0
Published by Michele Boano
scrivi un commento

commenti

Mi Presento

  • : "Zona-Estetica-Benessere"
  • "Zona-Estetica-Benessere"
  • : Le lancette dell'orologio della vita non possiamo portarle indietro,ma rallentare la loro corsa attraverso una "alimentazione intelligente" ed uno stile di vita sano.
  • Contatti

Profilo

  • Michele Boano
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.

Archivi