Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
21 gennaio 2010 4 21 /01 /gennaio /2010 17:14

Alimentazione-SON.JPG

Nel 1971 venne scoperto il Master Aminoacid Pattern (MAP), formula amminoacidica nutrizionale con residui azotati quasi vicini allo zero e quindi la possibilità di non sovraccaricare il fegato ed il rene nelle loro funzioni.

Questa combinazione di amminoacidi è usata nel programma alimentare denominato SON FORMULA.

 

L’integratore dietetico (Son formula) si compone di una miscela di amminoacidi essenziali, i quali posseggono le seguenti caratteristiche:

·         circa il 99% degli amminoacidi agiscono come precursori della sintesi proteica

·         la miscela è assorbita nell’intestino in soli 23 minuti, mentre una normale proteina è assorbita in 3-4 ore

·         i residui azotati (scorie) sono pari a circa l’1% senza sovraccaricare la funzione epatica e renale

·         una dose di 10 grammi di SON fornisce una sintesi proteica pari a 450 grammi di carne o pesce con un apporto calorico di 40 kcalorie

·         è un integratore privo di grassi e sodio

·         può essere usato, per il suo carattere anfotero, anche da coloro che soffrono di gastrite.

 

La dieta inizia, con lo stabilire, da parte del medico, la quantità di SON formula da prescrivere spalmandola su colazione, pranzo, cena, unito chiaramente a macronutrienti scelti opportunamente (carboidrati favorevoli e grassi buoni).

Il programma di riduzione ponderale durerà fino a che non si è realizzato il calo di peso, da una settimana a più settimane.

Persi i chili di troppo, si passerà ad una dieta di mantenimento dove verrà sospesa l’assunzione del SON formula e saranno rivisti gli alimenti della dieta.

Il programma SON formula per funzionare a dovere deve essere supportato da una attività fisica.

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
20 giugno 2009 6 20 /06 /giugno /2009 11:04

























Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
7 giugno 2009 7 07 /06 /giugno /2009 12:31


Pranzi o cene da 4 blocchi

·         120 g di petto di pollo alla piastra, 380 g di fagiolini, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 mela, 1 mandarino

·         160 g di branzino filettato al forno, 320 g di biete, 1 cucchiaio di olio extravergine, 2 grissini, 2 kiwi

·         140 g di filetto di struzzo ai ferri, 330 g di cavolfiore, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 pera, 1 mandarancio

·         160 g di salmone al cartoccio, 300 g di pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio extravergine, 2 cracker, 340 g di fragole

·         1 piatto di minestra di verdure, 140 g di bistecca di manzo magro ai ferri, 300 g di spinaci, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 mandarino, 1 kiwi

·         180 g di pesce spada ai ferri, 230 g di rucola, 1 cucchiaio di olio extravergine, 140 g di lamponi, 135 g di ribes, 1 bicchiere de vino

·         100 g di prosciutto crudo sgrassato, 120 g di melone estivo, 12 olive oppure insalata verde condita con 1 cucchiaio di olio extra, 1 piccolo panino, 1 bicchiere di vino

·         Frittata con 2 uova e 2 albumi, 20 g di parmigiano, 200 g di peperoni, 300 g di pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio extra, 1 piccolo panino, 100 g di ciliegie 

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
4 giugno 2009 4 04 /06 /giugno /2009 15:59



Pranzi e cene da 3blocchi

Il peso degli alimenti si riferisce alla parte edibile.

·         90 g di petto di pollo alla piastra, 380 g di fagiolini, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva,  1 mela

·         120 g di branzino filettato al forno, 320 g di biete, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva,   2 kiwi

·         105 g di filetto di struzzo ai ferri, 330 g di cavolfiore, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 pera

·         120 g di salmone al cartoccio, 300 g di pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 340 g di fragole

·         1 piatto di minestra di verdure, 105 g di bistecca di manzo magro ai ferri, 300 g di spinaci,  1 cucchiaio di olio di oliva extravergine, 1 mandarino

·         135 g di pesce spada ai ferri, 230 g di rucola, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 140 g di lamponi, 1 bicchiere di vino (120 g)

·         75 g di prosciutto crudo sgrassato (4-5 fette), 120 g di melone estivo (2-3 fette), 1 piccolo panino, 175 g di mirtilli, 9 olive

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
4 giugno 2009 4 04 /06 /giugno /2009 09:15





Colazioni da 2 blocchi

Ogni proposta riportata di seguito può essere

accompagnata a piacere da tè o caffè

·         400 g di latte parzialmente scremato o 400 g di yogurt bianco parzialmente scremato

·         200 g di latte parzialmente scremato, 200 g di yogurt parzialmente scremato

·         200 g di latte parzialmente scremato e 4 frollini Enervit

·         1 barretta bilanciata da 2 blocchi

·         1 bicchiere di latte parzialmente scremato (200g) o yogurt bianco parzialmente scremato(200 g) e ½ barretta bilanciata da 2 blocchi

·         Toast composto da 2 fette di pane e 60 g tra prosciutto sgrassato e formaggio tipo fontina o sottilette

·         160 g di ricotta vaccina, 1 mela o 2 kiwi o 1 pesca, 6 olive

·         40 g di bresaola, 4 cracker o 4 grissini, 1 cucchiaino da tè di olio e limone

·         1 uovo al tegamino con prosciutto sgrassato e formaggio magro (30 g totali), 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         50 g di prosciutto crudo o speck sgrassati, 30 g di pane, 2 cucchiaini di maionese light

·         60 g di prosciutto cotto sgrassato, 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         1 uovo intero e 2 albumi strapazzati, 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         Frittata con 1 uovo intero e 2 albumi, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         4 albumi al tegamino, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         70 g di mozzarella vaccina, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini, 1 cucchiaino da tè di olio extravergine per condire oppure 6 olive

·         140 g di fiocchi di formaggio magro, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini, 6 olive

·         50 g di groviera o pecorino, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini

·         Frittata o omelette con 1 uovo intero e 20 g di parmigiano, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini, 3 olive

·         1 uovo strapazzato intero in una padella antiaderente e con un filo di olio d’oliva, 30 g di prosciutto cotto, 40 g di pane o 4 cracker o 4 grissini

·         Panino composto da 40 g di pane e 60 g di prosciutto cotto sgrassato, 6 olive

·         1 bicchiere di latte parzialmente scremato (200 g) o yogurt bianco parzialmente scremato (200 g), ½ toast composto da 20 g di pane e 30 g di prosciutto cotto sgrassato, 3 olive

·         50 g di emmenthal, 20 g pane

·         Tè e 8 frollini bilanciati

·         50 g di speck sgrassato, 2 mandarini o 2 kiwi o 300 g di nespole o 180 g ananas, 2 noci

 

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
3 giugno 2009 3 03 /06 /giugno /2009 19:19



Spuntini da 1 blocco

·         20 g di bresaola, 1 kiwi, 3 olive

·         30 g di prosciutto cotto sgrassato, 1 mandarino, 1 noce

·         25 g di prosciutto crudo sgrassato o speck, 140 g di lamponi, 3 nocciole

·         30 g di prosciutto cotto, 1 piccolo panino, 3 olive

·         80 g di ricotta vaccina, 1 piccola mela, 3 mandorle

·         70 g di fiocchi di formaggio magro, ½ arancia, 8 pinoli

·         45 g di feta, 170 g di fragole, 6 pistacchi

·         20 g di parmigiano, 2 cracker

·         20 g di parmigiano, 1 bicchiere di vino

·         25 g di emmenthal, 120 g di vino

·         Tè, 4 frollini bilanciati

·         35 g di caciottina vaccina, 2 grissini

·         1 uovo sodo, 60 g di uva, 3 olive

·         200 g di yogurt bianco parzialmente scremato

·       200 g di latte parzialmente scremato

·       1 barretta snack bilanciata da 1 blocco

·       1 toast composto da 2 mezze fette di pan carrè e 30 g di ripieno tra prosciutto e formaggio

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
30 maggio 2009 6 30 /05 /maggio /2009 10:50



Il primo e più importante livello della piramide del benessere della Zona è formato dalla dieta
, per mezzo della quale riduciamo la concentrazione di AA (acido arachidonico) nell’organismo e facciamo recedere la "sindrome del grasso tossico".

Con l'alimentazione Zona bilanciamo gli ormoni (insulina, glucagone, eicosanoidi) che influenzano la risposta infiammatoria dell’organismo.

Il secondo livello è formato dagli acidi grassi omega 3 (ricchi di EPA e DHA) i quali, oltre a diluire l’eccedenza di AA, modificano la fluidità della membrana cellulare.

Il terzo livello è il consumo di polifenoli alimentari, sostanze che conferiscono i colori a frutta e verdura e dotati di proprietà antinfiammatorie. Possono attivare enzimi e rallentare, quindi, l’invecchiamento.

Il vertice della piramide del benessere della Zona è importante anch’esso, ma in assenza di una solida base dietetica il suo effetto sarà irrisorio.

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
27 maggio 2009 3 27 /05 /maggio /2009 12:11

Pagella dellInfiammazione Silente

 

Parametro

Si

No

Siete sovrappeso?

 

 

Avete sempre voglia di mangiare carboidrati?

 

 

Avete sempre fame?

 

 

Vi sentite affaticati, specie dopo lattività fisica?

 

 

Avete le unghie fragili?

 

 

I vostri capelli sono indeboliti e radi?

 

 

Soffrite di stitichezza?

 

 

Dormite troppo?

 

 

Al risveglio vi sentite intontiti?

 

 

Avete scarsa concentrazione mentale?

 

 

Vi sentite bene soltanto di rado?

 

 

Soffrite di emicrania?

 

 

Vi sentite sempre stanchi?

 

 

Avete la pelle secca?

 

 


Se si risponde affermativamente a più di tre delle domande del questionario

 significa che è presente alta infiammazione.
Tratto da testi del Dott. Barry Sears

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
27 maggio 2009 3 27 /05 /maggio /2009 11:53

 

DOPO AVER FATTO COLAZIONE 2,5 GRAMMI DI OMEGA 3 SEMPRE !!!

1)     giorno  

Colazione(2 blocchi) : 400 gr di latte parzialmente scremato o 400 g di yogurt parzialmente scremato

Spuntino metà mattino(1 blocco): 20 gr di bresaola, 1 kiwi, 3 olive

Pranzo (4 blocchi): 120 g di petto di pollo alla piastra, 380 g di fagiolini, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 mela, 1 mandarino

 Spuntino di metà pomeriggio(1 blocco): 45 gr di feta, 170 gr di fragole, 6 pistacchi

Cena (4 blocchi): 180 g di pesce spada ai ferri, 230 g di rucola, 1 cucchiaio di olio, 140 g di lamponi, 135 g di ribes, 1 bicchiere di vino

2)     giorno

Colazione(2 blocchi): 200 gr di latte parzialmente scremato, 200 gr di yogurt parzialmente scremato

Spuntino di metà mattino(1 blocco): 30 gr di prosciutto cotto sgrassato, 1 mandarino, 1 noce

Pranzo (4 blocchi): 160 g di branzino filettato al forno, 320 g di biete, 1 cucchiaio olio, 2 grissini, 2 kiwi

 Spuntino di metà pomeriggio(1 blocco): 20 gr di parmigiano, 2 cracker

Cena (4 blocchi): 100 g di prosciutto crudo sgrassato, 120 g di melone estivo, 12 olive oppure insalata verde condita con olio extra, 1 piccolo panino, 1 bicchiere di vino

3)     giorno 

Colazione(2 blocchi): 1 barretta bilanciata da 2 blocchi

Spuntino metà mattino(1 blocco): 25 gr di prosciutto crudo sgrassato o speck, 140 gr di lamponi, 3 nocciole

Pranzo (4 blocchi): 140 g di struzzo ai ferri, 330 g di cavolfiore, 1 cucchiaio di olio, 1 pera, 1 mandarino

 Spuntino di metà pomeriggio(1 blocco): 20 gr di parmigiano, 1 bicchiere di vino

Cena (4 blocchi): frittata con 2 uova e 2 albumi, 20 g di parmigiano, 200 g di peperoni, 300 g di pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio, 1 piccolo panino, 100 g di ciliegie

4)    giorno

Colazione(2 blocchi): 1 bicchiere di latte parzialmente scremato (200 g) o yogurt bianco parzialmente scremato (200 g) e 1 barretta bilanciata da 1 blocco

Spuntino di metà mattino(1 blocco): 80 gr di ricotta vaccina, 1 piccola mela, 3 mandorle

Pranzo (4 blocchi): 160 g di salmone al cartoccio, 300 g di pomodori da insalata, 1 cucchiaio di olio, 2 cracker, 340 di fragole

 Spuntino di metà pomeriggio(1 blocco): 35 gr di caciottina vaccina, 2 grissini

Pranzo (4 blocchi): menù con insalata di polpo. 260 g di polpo, prezzemolo e aglio, 1 cucchiaio di olio, 350 g di melanzane alla piastra, 1 piccolo panino, 240 g di macedonia al naturale. Lessare il polpo e tagliarlo a pezzetti. Unire un battuto di prezzemolo e aglio, olio, sale, pepe

 

5)    giorno

Colazione(2 blocchi): toast composto da 2 fette di pane e 60 gr tra prosciutto sgrassato e formaggio tipo fontina o sottilette

Spuntino di metà mattino(1 blocco): 70 gr di fiocchi di formaggio magro, ½ arancia, 8 pinoli

Pranzo (4 blocchi): 1 piatto di minestra di verdure, 140 g di bistecca di manzo magro, 300 g di spinaci, 1 cucchiaio di olio, 1 mandarino, 1 kiwi

Spuntino di metà pomeriggio(1 blocco): 1 uovo sodo, 60 gr di uva, 3 olive

Cena (4 blocchi): menù con insalata caprese. 1 mozzarella vaccina (140 g), 300 g di pomodori da insalata, basilico e origano, 1 cucchiaio di olio, 1 piccolo panino, 1 kiwi, 1 mandarino. Disporre sul piatto le fette di pomodoro alternate con quelle di mozzarella. Condire con olio, sale, basilico tagliato a striscioline oppure origano

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento
30 aprile 2009 4 30 /04 /aprile /2009 16:57


L'infiammazione si può manifestare con sintomi evidenti di calore, arrossamento, tumefazione e dolore, (rubor, tumor,  calor, dolor)ma la cosa più grave e  preoccupante  è che essa può essere presente senza alcuna sintomatologia.

Questa è l’infiammazione che Barry Sears chiama “infiammazione silente”, la più pericolosa perché crea danni al nostro organismo senza che noi ce ne accorgiamo e determinare dopo 30-40 anni malattie quali infarto, ictus, Alzheimer, Parkinson.

Le alterazioni ormonali legate all’infiammazione silente riguardano gli eicosanoidi proinfiammatori, l’insulina ed il cortisolo.
Tutto nasce dalle cellule adipose a livello addominale, le quali sequestrano grandi quantità di acido arachidonico, mattone da cui originano gli eicosanoidi proinfiammatori.
  

Alti livelli di insulina fanno salire la concentrazione di acido arachidonico, il genitore di tutti gli eicosanoidi cattivi proinfiammatori: l’ alimentazione Zona fa abbassare i livelli di questa.

Il cortisolo , prodotto in quantità notevoli  in condizioni di stress ed infiammazione cronica, determina:

Aumento dell’insulino - resistenza

Morte delle cellule cerebrali

Depressione del sistema immunitario.

 



Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Alimentazione "Zona"
scrivi un commento

Mi Presento

  • : "Zona-Estetica-Benessere"
  • "Zona-Estetica-Benessere"
  • : Le lancette dell'orologio della vita non possiamo portarle indietro,ma rallentare la loro corsa attraverso una "alimentazione intelligente" ed uno stile di vita sano.
  • Contatti

Profilo

  • Michele Boano
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.

Archivi