Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
13 settembre 2010 1 13 /09 /settembre /2010 15:32

 

 

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Video
scrivi un commento
13 settembre 2010 1 13 /09 /settembre /2010 11:49
Questo video evidenzia come le attuali abitudini alimentari, unite ad uno stile di vita non sano, abbiano portato e portino sempre più il nostro paese in una dilagante obesità con tutte le complicanze ad essa legate.
Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Video
scrivi un commento
29 maggio 2010 6 29 /05 /maggio /2010 10:12

Veicolo

TRANSDERM è una tecnica che, permette la penetrazione nei tessuti di sostanze medicamentose, senza l'uso di siringhe e aghi.

Caratteristiche efficaci di TRANSDERM sono la dermoabrasione e l'elettroporazione.

La dermoabrasione, eliminando lo strato corneo, ripulisce la pelle dalle cellule morte, che impediscono l'assorbimento di qualsiasi sostanza.

La dermoelettroporazione è caratterizzata da impulsi elettrici e vibrazioni che determinano l'apertura di "canali tra le cellule" per portare le sostanze terapeutiche.

Si possono veicolare aminoacidi, acido jaluronico, vitamine, dermocosmetici, farmaci antalgici.

Le vibrazioni, poi, stimolando sia i corpuscoli di Merkel (deputati alla vascolarizzazione della cute), sia i fibroblasti che producono nuove fibre collagene, faranno si che la pelle del viso diventi più lucente, tonica, giovanile.

E' una metodica che si può effettuare a livello estetico sia sul viso (ringiovanimento), che sul corpo (cellulite, adiposità localizzata), sia come terapia antalgica.

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Elettromedicali
scrivi un commento
5 maggio 2010 3 05 /05 /maggio /2010 17:05

alluminio
alluminio
di dott. Boano Michele

 

L'alluminio, molto diffuso in natura, non si trova libero, ma sotto forma di composti, tra cui li minerale bauxite.

Stovoglie, vaschette e fogli per conservare cibi, contenitori per alimenti, lattine per bibite e scatolette per pesce, sono costituite tutte da alluminio.

questa sostanza si trova inoltre come conservante nei vaccini, nei farmaci (antiacidi), deodoranti e saponi.

Studi scientifici hanno dimostrato la relazione tra alluminio e patologie, quali:

morbo di Alzheimer
morbo di Parkinson
sclerosi laterale amiotrofica
sclerosi multipla
dememnza

Non voglio fare del terrorismo, per carità, perchè l'alluminio lo usiamo tutti; volevo solo porre questo argomento alla vostra attenzione.
 

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Alimentazione
scrivi un commento
5 maggio 2010 3 05 /05 /maggio /2010 15:14

attenzione alle diete fai da te
attenzione alle diete fai da te
di dott. Boano Michele

Attenzione alle diete "fai da te", "per corrispondenza", perchè possono provocare seri danni alla salute.
La dieta seria è "PERSONALIZZATA" e si basa su anamnesi accurata, visione degli esami ematochimici, misurazioni eseguite solo ed esclusivamente presso uno studio medico.

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Contatti
scrivi un commento
5 maggio 2010 3 05 /05 /maggio /2010 11:11

Obesità business

Obesità business
di dott. Boano Michele

 

Quando per la prima volta, nel 1991, mi recai negli Stati Uniti con la mia famiglia in vacanza, rimasi meravigliato per tutto ciò che era grande, immenso e la mia città, Genova, sembrava, a confronto, un piccolo paese.

Grandi posteggi, perché gli americani non devono far fatica a posteggiare l’auto (grande anch’essa), grattacieli dove ti devi  sdraiare fino a terra per vederne la fine, grandi piazze, grandi parchi, tutto è grande, immensamente grandioso.

Mi colpì, comunque, il passo uguale di molti americani, uomini, donne, bambini, un passo da “andamento lento”, per il fatto che le persone che portavano insieme a loro quantità abnormi di “ciccia”, faticavano non poco.

Abbiamo da quel paese importato tutto.

Musica, abbigliamento, tecnologia, ma anche il modo di mangiare, che inesorabilmente ci ha fatto mettere su chili di troppo.

Purtroppo quel passo lento e faticoso è diventato protagonista anche nelle nostre “piccole” città.

Intorno a metà degli anni 60, in America con un lieve sovrapprezzo, è stato ingrandito il contenitore di pop-corn e patatine in quanto era stato evidenziato che al cinema, tutti i contenitori erano perfettamente svuotati e puliti.

Nei Mc Donald furono poste, per aumentare i profitti, telecamere  che riprendevano il comportamento delle persone: i clienti andavano ad acciuffare l’ultima patatina, l’ultimo pop-corn, ripiegavano la testa all’indietro per sorseggiare l’ultima goccia di Coca-Cola.

Gli americani volevano un qualcosa in più, ma si vergognavano di alzarsi e ad andare ad ordinare altre patatine e altra Coca Cola.

Desideravano solamente quello e felicemente gli venne dato.

La trovata è stata a dir poco geniale: aumentarono le porzioni, aumentando di pochissimo il prezzo9.

Studi medici-psicologici hanno dimostrato che se si aumenta la grandezza del piatto, del bicchiere immettendo più cibo e bevanda, il consumatore mangerà il 30% in più di ciò che normalmente mangia.

Tutto ciò è stato organizzato sapientemente ad arte.

La conseguenza è inevitabile: OBESITA’, la quale è stata esportata dagli Stati Uniti, dapprima nelle nazioni europee e poi anche in Giappone, Cina ed india.

Le industrie farmaceutiche, spesso e volentieri, propinano nuove compresse magiche per dimagrire, per cui le persone possono mangiare tutto, di più ed oltre perché intanto poi ingurgitano la pillola e stanno in pace con se stessi.

Per finire, in America sono fioriti anche negozi che vendono abbigliamento extra-extra-extra large, e dove entrando, l’americano non si sente tanto a disagio.   

L’obesità crea assenza dal lavoro, patologie e morte, depressione, solitudine e di conseguenza costi alla società.

L’obesità un giorno potrà essere sconfitta o no?

La risposta triste è che non potrà mai essere sconfitta in quanto essa apporta notevole quantità di denaro.

 

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Argomenti di discussione
scrivi un commento
5 maggio 2010 3 05 /05 /maggio /2010 09:01

peeling.jpg
peeling.jpg

 

Il peeling, accelerata esfoliazione con sostanza chimica, serve a levigare e migliorare l’aspetto della cute, determinando nella pelle:

1.       stimolazione del turnover cellulare mediante rimozione di cellule morte dello strato corneo

2.       eliminazione delle stesse con rimpiazzamento di cellule epidermiche nuove

3.       produzione di nuove fibre collagene.

 

Con varie sedute di peeling superficiali, associati a microdermoabrasione e veicolazione transdermica si può ottenere un risultato estetico eccellente senza rischi.


Pazienti a rischio di complicanze:

·         tendenza alla formazione di cheloidi

·         abitudini di vita

·         fototipi V e VI di Fitzpatrick

·         scarsa osservanza delle prescrizioni

·         eccessiva ed irreale aspettativa del risultato.


Controindicazioni all’uso del peeling:

·         infezioni erpetiche

·         gravidanza ed allattamento


Sedi dove può essere praticato il peeling:

·         viso, collo, decolletè, dorso mani

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Medicina Estetica
scrivi un commento
4 maggio 2010 2 04 /05 /maggio /2010 19:32

omotossicologia
omotossicologia
di Boano dott. Michele

Il dottor Hans-Heinrich Reckeweg può essere considerato il padre della Omotossicologia, scienza medica che studia l'influenza delle sostanze tossiche sull'essere umano.

Alcol, tabacco, farmaci, gas, inquinamento ambientale, acustico, dolcificanti alimentari, prodotti di scarto dei processi metabolici (CO2), squilibri ormonali sono Omotossine, ossia sostanze tossiche che determinano, se non eliminate, alterazioni cellulari, tissutali e quindi malattia.

La malattia, quindi, è la reazione del corpo alla presenza di omotossine ed il trattamento omotossicologico stimolerà il sistema difensivo dell'organismo agendo sulle vere cause della malattia. 

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Omotossicologia
scrivi un commento
4 maggio 2010 2 04 /05 /maggio /2010 19:08

Husky 

"Da un lato, ci siamo trovati di fronte ad un numero sempre maggiore di bambini obesi e, dall'altro, i nostri tecnici faticavano a trovare dei seggiolini adatti a questi nuovi bambinoni".

Queste sono le parole che Lara Trifiletti, ricercatrice del centro prevenzione degli incidenti, presso l'ospedale

J. Hopkins di Baltimora, espresse.

Approfondì l'argomento e le sue conclusioni furono pubblicate nell'aprile 2006 sul mensile Pediatrics e furono sconvolgenti: più di 250000 bambini da uno a sei anni hanno un peso superiore a quello raccomandato dalle marche dei seggiolini per auto.   

Gli americani aggirarono l'ostacolo e lo superarono brillantemente.

"Per la modica somma di 250 dollari, la Britax, azienda specializzata in seggiolini per auto propone Husky, un seggiolino che con un peso di 5 chili superiore al normale e con 11 cm. in più di larghezza dichiara di proteggere i bimbi che pesano fino a 40 chili.

Anche il mitico stadio Fenway Park di baseball di Boston, nel 1999 ha dovuto sostituire i posti a sedere in quanto i loro fans non riuscivano a sedersi comodamente sui seggiolini". 

Fonte : TOXIC di William Reymond

Repost 0
Published by dott. Boano Michele - in Argomenti di discussione
scrivi un commento
28 aprile 2010 3 28 /04 /aprile /2010 12:06

farmaci-drenanti.JPG

La terapia di drenaggio si articola in 2 momenti:

1) drenaggio connettivale

2) drenaggio emuntoriale

Nel primo caso si dovrà intervenire con farmaci per indurre la "centrigugazione" delle tossine di deposito, le quali verranno poi convogliate nel circolo linfatico e da qui portate ai diversi organi emuntori.

In seguito, per smaltire la grande quantità di tossine, interverremo attivando il drenaggio emuntoriale o ripristinando l'attività escretoria (quando vi è uno stato patologico che compromette la funzione escretoria dell'organo) o stimolandola (quando vi è buona funzionalità) con appropriati farmaci omotossicologici.

Repost 0
Published by Boano dott. Michele - in Omotossicologia
scrivi un commento

Mi Presento

  • : "Zona-Estetica-Benessere"
  • "Zona-Estetica-Benessere"
  • : Le lancette dell'orologio della vita non possiamo portarle indietro,ma rallentare la loro corsa attraverso una "alimentazione intelligente" ed uno stile di vita sano.
  • Contatti

Profilo

  • Michele Boano
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia, "Consultant Zone Certified", Master in "Chirurgia e Medicina Estetica", Master in "Nutrizione Umana", corsi di Medicina Estetica,Alimentazione, Omotossicologia.

Archivi